La Francia e il rischio di una guerra civile (Mattinonline)



“Ero furioso, quelle caricature del Profeta erano per me insopporta- bili”, queste le prime dichiarazioni del 25enne pachistano Zaheer Hassan Mahmood inizialmente identificato come il 18enne Hassan Alì, autore dell’attacco di Parigi del 25 settembre scorso nel quale -a colpi di mannaia- ha ferito quattro passanti che credeva fossero giornalisti di Charlie Hebdo senza sapere che la redazione del giornale oggi è in un luogo segreto dopo la strage del 2015. Nel suo tele- fono cellulare c’era un video nel quale rivendicava il suo atto salmo- diando passi del Corano, piangendo e pronunciando in lingua urdu queste parole: “Oggi, venerdì 25 settembre, io li condannerò” -ed ancora- “devo vendicare quelle caricature del Pro- feta ripubblicate da Charlie Hebdo che sono diventate insopportabili”.


READ MORE

Mots-clés :

A la une